Secondi, Ricette

Trippa alla romana, ricetta, curiosità e i vini da abbinare

Trippa alla Romana: Un Gusto Autentico di Roma a Tavola

La trippa alla Romana è un piatto iconico della cucina romana, ricco di storia e tradizione. Oggi ti guideremo attraverso la preparazione di questo capolavoro culinario che conquista i cuori di chiunque la assaggi.

Curiosità: Questo piatto ha origini antiche e trova menzione nelle ricette di uno dei più famosi chef romani, Bartolomeo Scappi, nel XVI secolo. La trippa alla Romana è un inno al gusto autentico di Roma.

     

Ingredienti

Per 4 porzioni, avrai bisogno di:

  • 500g di trippa precotta
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 pomodori maturi
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio d’oliva extra vergine
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1/2 bicchiere di brodo di carne
  • Pecorino romano grattugiato (per servire)

 

Tanto per cominciare Baccoperbacco vi propone 4 vini perfetti da abbinare a questo gustoso piatto. Seguiranno altri consigli enologici ed abbinamenti interessanti nel corso della ricetta. Ricorda, il signor Bacco non è mai banale quando propone dei vini in abbinamento. Vai avanti per scoprire le sorprese che ti abbiamo riservato.

Dolcetto d’Alba DOC L 2022 Virna

14,70 

Sangiovese IGP Spiritus Terrae Le Gemme 2020 Bio Cantina Orsogna

26,00 

Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane DOCG Riserva 2019 Savini

20,00 

Montepulciano d’Abruzzo DOP Nativae 2018 Tenuta Ulisse

24,00 

 

Preparazione

Inizia pulendo accuratamente la trippa sotto acqua corrente e tagliala a striscioline sottili. In una pentola capiente, scalda un po’ di olio d’oliva e aggiungi la cipolla e l’aglio tritati finemente. Fai soffriggere finché diventano dorati. Aggiungi la trippa e lascia rosolare a fuoco vivace finché diventa dorata. Aggiungi il vino bianco e lascia evaporare l’alcol. Aggiungi i pomodori pelati, la carota e il sedano tagliati a cubetti. Aggiusta di sale e pepe nero macinato a piacere. Versa il brodo di carne, copri la pentola e lascia cuocere a fuoco basso per almeno 1 ora, finché la trippa risulta tenera.

Per rendere la trippa alla Romana più leggera, puoi limitare l’uso dell’olio d’oliva e optare per il pecorino romano grattugiato a crudo, riducendo così i grassi.

Abbinamenti enologici

Accompagna questo piatto con un vino bianco secco e fresco come un Frascati o un Vermentino. La freschezza di questi vini contrasta splendidamente con la ricchezza della trippa. Perché questo abbinamento? I vini bianchi secchi forniscono un equilibrio perfetto alle note saporite della trippa e ne esaltano il gusto unico.

Dopo aver gustato questa prelibatezza romana, esplora altre ricette italiane e scopri il mondo dei vini su Baccoperbacco enoteca online. “Con la trippa alla Romana, sentirai Roma danzare sulle tue papille gustative!”

Rosso Toscana IGT Foglia Tonda 2015 Gualandi

49,40 

Chianti Classico DOCG Gran Selezione Vigna del Sorbo 2018 Fontodi

65,00 

Rosso Toscana IGT Mon Nené 2021 Fattoria di Rodano

39,00 

Dolcetto d’Alba DOC L 2022 Virna

14,70 

Montepulciano d’Abruzzo DOC Riserva Inferi 2019 Marramiero

37,00 

Cerasuolo d’Abruzzo DOC Superiore Notàri 2022 Nicodemi

19,00 

Collefrisio Primitivo Salento IGT 2020

34,00 

Chiesina di Lacona Elba Rosso DOC 2021

15,60 

Vignaquadra Collefrisio Montepulciano d’Abruzzo DOC 2019

14,20 

Rosso Toscana IGT Foglia Punta Dalle Nostre Mani

14,00 

Cerasuolo d’Abruzzo DOC Malandrino 2022 Cataldi Madonna

17,00 

Rosso Colline Pescaresi IGP Diecicoppe 2022 Pasetti

11,80 

Collefrisio Primitivo Salento IGT 2020 Cassa Legno

38,00 

Febe Poderi Costantini Cerasuolo d’Abruzzo DOC 2022

10,60 

Cerasuolo d’Abruzzo DOC Piè delle Vigne 2020 Cataldi Madonna

38,00 

Bolgheri Rosso DOC 2022 Podere dei Musi

21,40 

Chianti DOCG Riserva BludiVigna 2019 Poggio Mori

25,00 

Chianti Rufina DOCG La Fuga 2021 Borgo Macereto

19,00 

Morellino di Scansano DOCG 2017 Provveditore

21,00 

Sangiovese IGP Spiritus Terrae Le Gemme 2020 Bio Cantina Orsogna

26,00